via Paolo Antonini, 19

00053 Civitavecchia 

  • Alessandro Spampinato Psicologo
  • Alessandro Spampinato Psicologo
  • Alessandro Spampinato Cantautore
  • Alessandro Spampinato Cantautore
  • Alessandro Spampinato Cantautore
  • Instagram Social Icon
  • Google Places Icona sociale

DIPENDENZA AFFETTIVA

E DEPRESSIONE

 

 

La DIPENDENZA AFFETTIVA è una forma patologica di amore caratterizzata dall'assenza di reciprocità all’interno della relazione di coppia. E' una dinamica in cui uno dei due riveste il ruolo di donatore d’amore a senso unico e vede nel legame con l’altro, spesso problematico, sfuggente e narcisista, l’unica ragione della propria esistenza. La continua ricerca d’amore ha tutte le caratteristiche della dipendenza da sostanze, tanto da condividerne alcuni aspetti fondamentali:

  • l’EBBREZZA: la sensazione di piacere, che il dipendente prova quando è fisicamente con il partner, gli è indispensabile per stare bene e non riesce ad ottenerla in altri modi;

  • la TOLLERANZA: il dipendente ricerca quantità di tempo sempre maggiori da dedicare al partner, riducendo sempre di più la propria autonomia e le relazioni con gli altri;

  • l’ASTINENZA: l’assenza del partner getta il dipendente in uno stato di allarme. Talvolta il bisogno della presenza fisica dell’altro è talmente forte che il dipendente sente di esistere solo quando il partner gli è vicino. Il partner, infatti, è visto come l’unica fonte di gratificazione, le attività quotidiane sono trascurate e l’unica cosa importante è il tempo che si trascorre insieme. 

  • DEPRESSIONE: Si parla di Depressione, quando una persona sprofonda in uno stato di profonda tristezza e il suo umore è gravemente depresso per la maggior parte del giorno, quasi tutti i giorni.

  • I sintomi sono caratterizzati da umore nero e perdita di interessi verso persone e attività che prima la interessavano. Possono esserci, inoltre, autosvalutazione, sensi di colpa, indecisione, difficoltà a pensare o a concentrarsi, perdita di iniziativa e fiducia, nei casi più gravi idee di morte e di suicidio. Il depresso non ha energia, desideri e iniziativa, è sempre stanco, dorme troppo o troppo poco, ha un rapporto problematico col cibo (ingrassa o dimagrisce) e non riesce a pensare, a concentrarsi, a memorizzare le cose.

- DIPENDENZA AFFETTIVA

- DEPRESSIONE