via Paolo Antonini, 19

00053 Civitavecchia 

  • Alessandro Spampinato Psicologo
  • Alessandro Spampinato Psicologo
  • Alessandro Spampinato Cantautore
  • Alessandro Spampinato Cantautore
  • Alessandro Spampinato Cantautore
  • Instagram Social Icon
  • Google Places Icona sociale

La Terapia Cognitivo Comportamentale è considerata attualmente la terapia che ottiene i risultati migliori nel trattamento della maggior parte dei disturbi emozionali e del comportamento dall'Organizzazione Mondiale della Sanità e dalla comunità scientifica internazionale.

È un approccio psicologico di tipo educativo che ha come obiettivo principale far apprendere nuove modalità e abilità comportamentali e cognitive. In particolare, l’attenzione dello psicoterapeuta è posta sui comportamenti disfunzionali, sulle credenze e sui pensieri che sono alla base delle cause del disagio. 
Tra emozioni, pensieri e comportamenti esiste una stretta relazione e l’indagine relativa alle cause dei problemi e del disagio psicologico è focalizzata sulla reciproca influenza di queste tre variabili. Per la Psicoterapia Cognitivo Comportamentale è importante quindi ciò che facciamo, l’analisi dei nostri pensieri e le nostre reazioni emotive, nel momento attuale, nel presente, qui ed ora.

La Terapia Cognitivo Comportamentale sta assumendo sempre più un ruolo centrale nella diagnosi e nella cura di problemi emotivi e comportamentali quali:

- ansia, fobie, attacchi di panico;

- fobia sociale;

- depressione;

- disturbi ossessivi;

- disturbi alimentari (anoressia, bulimia);

- disturbi del sonno;

- disturbi sessuali;

- disturbi di personalità;

- stress;

- dipendenza da sostanze (alcool, droga);

- difficoltà scolastiche o lavorative;

- problemi di coppia.

La Terapia Cognitivo Comportamentale insegna alle persone a modificare i propri comportamenti nelle situazioni che creano disagio; pone l’attenzione sul cambiamento di specifiche azioni; ha lo scopo di far apprendere l’importanza degli aspetti cognitivi, (pensieri, credenze, convinzioni) e di come questi sono in relazione con problemi psicologici quali, ad esempio, depressione, ansia, attacchi di panico, paura, rabbia e sensi di colpa. La consapevolezza di ciò, unita all’utilizzo da parte dello psicoterapeuta di un bagaglio di tecniche cognitive e comportamentali, aiuta a migliorare la propria vita, a confrontarsi con le situazioni temute, a rapportarsi con la realtà in un modo nuovo e più funzionale al benessere psicologico.